Da sempre coltivare la terra è la cosa che sappiamo fare meglio: in famiglia ci tramandiamo una vera arte pregna di tutta la conoscenza, la sapienza e la competenza necessarie nella coltivazione delle olive e nella loro spremitura.

SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA (Isole escluse) CON UN MINIMO DI SPESA DI € 75!
  • No products in the cart.
  • No products in the cart.

marzo 2021

L'olio Extravergine MONOCOOLTIVAR Peranzana è ancora Presidio Slow Food! Sin dal 2017, quando da veri pionieri fummo i primi ad ottenere questo prestigioso riconoscimento per la varietà Peranzana, continuiamo nella nostra mission per lo sviluppo e la tutela della nostra cultivar autoctona. Siamo stati i primi a far diventare Extravergine del Presidio un olio ottenuto dalla cultivar Peranzana, i primi a fregiarci di tale riconoscimento nella Puglia settentrionale. Un orgoglio che ci ha spinto a fare sempre meglio ed a riconfermare, anno dopo anno, questo importante standard qualitativo. Il Presidio nazionale dell’olio extravergine di oliva, promosso da Slow Food mira a valorizzare e difendere il ricco patrimonio dell’olivicoltura italiana. Ecco perché continuiamo a lavorare nel rispetto

Lo scorso 9 Marzo la nostra azienda è stata presente sulle pagine dedicate ai Viaggi e Vacanze del quotidiano Nazionale "Il Giornale". L'attenzione è caduta sul nostro progetto di Oleoturismo Esperienziale: AgriCoolTour. L'iniziativa, già finalista del 1° Concorso Nazionale Turismo dell'Olio, fonde molteplici esperienze tutte legate da un filo conduttore fatto di Olio Extravergine di Oliva. Ci riempie di orgoglio sapere che la nostra idea sia apprezzata e possa venire riconosciuta come valida proposta per la valorizzazione e scoperta del nostro territorio.

Il nostro progetto AgriCoolTour è finalista del 1° Concorso Nazionale Turismo dell'Olio. Il concorso, indetto dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio e patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dal Ministero dei Beni Culturali, racconta le migliori esperienze di turismo legate al mondo dell'extravergine. Le esperienze candidate, ben 118 suddivise in 6 diverse categorie, sono state analizzate da una giuria di esperti presieduta dalla Prof. Roberta Garibaldi. La nostra esperienza è risultata essere fra le tre finaliste nella categoria "frantoi/aziende agricole". Un enorme orgoglio poter portare in finale il nostro intero territorio e tutto il comparto olivicolo dell'Alta Daunia.